L’agognato aggiornamento delle Graduatorie provinciali per le supplenze, le cosiddette Gps, si svolgerà nell’estate del 2022, quindi nel periodo in cui si sarebbe dovuto svolgere. Lo prevede un emendamento al decreto Sostegni Ter riformulato dal Ministero: si tratta, nello specifico, del 19.8 (riunificato a 19.3 e 19.16), che introduce delle modifiche su proposta del dicastero dell’Istruzione. Il testo sarà votato nelle prossime ore in Commissione in Senato.

Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, non nasconde la sua soddisfazione per l’esito positivo che starebbe prendendo l’emendamento. Ma il sindacalista autonomo non vuole nemmeno illudere nessuno. “Quello che possiamo dare per certo è che se l’orientamento sulle Gps venisse confermato a Palazzo Madama, è chiaro che si tratterebbe di un esito in linea con quanto espresso da tempo dal nostro sindacato: sul rinvio delle procedure di aggiornamento, Anief aveva infatti chiesto, rispetto alle indiscrezioni iniziali, di non tradire il principio di affidamento maturato dai 400mila iscritti nelle graduatorie per le supplenze. Il testo modificato sarà votato nelle prossime ore nella Commissione di Palazzo Madama, mentre fra una settimana – conclude Marcello Pacifico – saranno aggiornate le Gae e la prima fascia delle graduatorie di istituto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *