flc cgil

Roma, 10 novembre “La firma dell’accordo di oggi sull’anticipo della parte economica del CCNL della scuola  è il frutto delle mobilitazioni e dell’impegno delle categorie per riconoscere il diritto al contratto dei lavoratori e delle lavoratrici di un comparto strategico per il paese come quello della istruzione, università e ricerca”. Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini.

“Un segnale importante – aggiunge il leader della Cgil – è il riconoscimento economico aggiuntivo subito, l’investimento di tutte le risorse sui livelli salariali fondamentali a cui si aggiunge l’impegno per reperire nuove  risorse  nella legge di bilancio e l’impegno alla chiusura in tempi brevi anche della parte normativa del contratto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *