L’intera comunità scolastica del Liceo classico Plinio Seniore di Castellamare di Stabia (NA), dopo i fatti che l’ha vista tristemente trascinata sotto i riflettori dei media, ha sentito il bisogno di riunirsi in assemblea dei lavoratori il giorno 29/03/2023, nell’aula magna dell’istituto, dove solitamente si svolgono convegni, conferenze, presentazioni di libri, eventi culturali. L’assemblea ha visto la partecipazione di moltissimi docenti, amministrativi e collaboratori scolastici che hanno voluto fare sentire la loro voce sull’aggressione a una professoressa dell’istituto e, dopo un lungo confronto, ha elaborato un comunicato in cui l’intera comunità, all’unanimità (per la prima volta dopo anni che non accadeva),

  • esprime la propria solidarietà sia alla collega Lucia Celotto, che ha subito un’aggressione fisica e verbale sul posto di lavoro, sia ai collaboratori scolastici e ai docenti che sono intervenuti per prestare soccorso ad un’alunna ed hanno subito un’aggressione verbale da parte della sua famiglia;
  • condanna ogni forma di violenza perpetrata nei luoghi della legalità, quali la scuola;
  • dichiara la piena solidarietà nei confronti dell’alunna che ha vissuto in prima persona un momento drammatico a causa di un malore;
  • prende le distanze dall’immagine di un istituto non compatto e non vigilante;
  • afferma che non è stato compreso che i fatti si sono svolti in circostanze di doppia emergenza, il soccorso all’alunna e l’aggressione alla prof.ssa Lucia Celotto.

L’intera comunità scolastica del liceo Plinio Seniore, che da più di cento anni è un faro di cultura e di legalità sul territorio, auspica che questo spiacevole episodio accenda i riflettori sul tema della sicurezza nelle scuole di tutto il Paese.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.