“C’è un’emergenza scuola in questo Paese e solo chi non vuole vedere non se ne accorge”. Lo afferma la segretaria generale della FLC CGIL, Gianna Fracassi.

“I dati INVALSI di oggi ci dicono che è necessario rafforzare da Nord a Sud il nostro sistema pubblico di Istruzione, per questo riteniamo devastante l’idea di determinare ulteriori divari attraverso progetti come l’autonomia differenziata o il dimensionamento scolastico o, ancora, attraverso presunte riforme della secondaria di secondo grado come il liceo del Made in Italy o la revisione della filiera tecnico professionale, che finirebbero per segregare ulteriormente i ragazzi e le ragazze. La scuola italiana – conclude Fracassi-  ha bisogno di altro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *