Firmato il CCNL scuola 2019/21, Gilda: “Ora subito la trattativa per il nuovo CCNL”.
Nella giornata di oggi si è conclusa la lunga trattativa relativa al rinnovo del CCNL del comparto Istruzione e Ricerca 2019-21.
La Federazione Gilda Unams ha firmato ritenendo di avere ottenuto, nella ristrettezza delle risorse finanziarie, importanti affermazioni normative tra le quali: il rinvio a sequenza contrattuale delle sanzioni disciplinari per i docenti, che prevedevano un rafforzamento dei poteri del dirigente scolastico; il riconoscimento dei 3 giorni di permesso retribuito per i precari; la residuale tranche di aumenti; la retribuzione della formazione; la possibilità di effettuare riunioni a distanza se non deliberative, comprese le ore di programmazione della primaria.
“In sintesi – dichiara Rino Di Meglio – abbiamo ottenuto dei risultati apprezzabili, considerando la base di partenza. Ora, però , bisogna aprire subito la trattativa per il CCNL 2022-24 già scaduto.”

Federazione Gilda Unams

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.