Riconoscimento del ruolo dirigenziale e divisione chiara dei compiti tra DS e DSGA. Queste, dal 2018, le rivendicazioni dell’ associazione sindacale AIDA in Movimento, costituitasi all’ indomani della firma del CCNL 2018 quando nessuno dei problemi vissuti dai DSGA nelle scuole venne risolto, ma neanche affrontato.

Con la firma della nuova ipotesi di CCNL sono stati risolti quei problemi? Il riconoscimento delle cosiddette Elevate Qualificazioni corrisponde a quello delle Alte Professionalità richiesto?
Ne parliamo con la Presidente Giuliana Sannito, che ci spiega come, dal suo punto di vista, il nuovo CCNL peggiora piuttosto che migliorare i problemi dei DSGA.

Autore

Un pensiero su “CCNL: parlano i DSGA. Intervista con Giuliana Sannito (AIDA)”
  1. Brava soprattutto nel mettere in risalto che da DSGA di ruolo o a tempo indeterminato, oggi occuperemo la posizione organizzativa di DSGA triennale (e come salvaguardia per gli ex DSGA di ruolo P.O. a tempo indeterminato salvo soprannumerarieta’ rinveniente da nuove politiche di ridimensionamento scolastico)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.