Dalle dichiarazioni del Segretario CGIL Fracassi si ha conferma del GRAVE ritardo con il quale sarà retribuito il personale docente e non docente che ha svolto attività aggiuntive nell’anno scolastico 2022-2023.
Per il Presidente di ANCoDiS Rosolino Cicero è stato toccato il fondo!
“Oltre la beffa anche l’inganno!


Decine di migliaia di docenti che con PROFESSIONALITÀ e RESPONSABILITÀ hanno consentito il funzionamento organizzativo e didattico delle loro scuole che, oltre a non avere riconosciuto contrattualmente il loro LAVORO, non ricevono nei tempi previsti il riconoscimento economico!
C’è un trattamento a dir poco disgustoso verso chi si spende in favore delle loro comunità scolastiche con una retribuzione inadeguata rispetto all’imponente lavoro del quale si fanno carico.
In uno stato di diritto, possiamo tollerare tutto questo?”
Ancodis

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.