fondi mof pagamento

La UIL SCUOLA RUA tramite il suo Segretario generale Giuseppe D’Aprile ha inviato una nota al

Ministero dell’Istruzione (Capo di Gabinetto e Capo Dipartimento) chiedendo i tempi di erogazione dei fondi MOF alle istituzioni scolastiche che, come da contratto nazionale di lavoro, devono vedere le stesse liquidare le competenze al personale entro il mese di agosto.

Le sollecitazioni del sindacato sulla materia in oggetto ormai è di routine visto che il ministero da anni tenta sempre di gestire ed erogare i fondi un po’ a piacimento proprio.

La UIL non demorde e rilancia intimando azioni qualora i tempi non venissero rispettati, ricordando all’amministrazione, quanto la situazione di grave crisi economica ha già messo in difficolta proprio chi vive di lavoro dipendente, e quanto questo ritardo peserebbe in modo critico sulle tasche delle tante famiglie dei dipendenti del mondo scuola.

Qui la nota ufficiale della UIL SCUOLA RUA

OGGETTO: FONDO MOF A.S.2022/23. RICHIESTA INFORMATIVA.

Roma, 8 agosto 2023

Al Capo di Gabinetto MIM

Prof. Giuseppe Recinto

Al Capo Dipartimento MIM

Dott. Jacopo Greco

 

R O M A

 

In data 11 luglio 2023, le Organizzazioni Sindacali rappresentative del Comparto Istruzione e Ricerca hanno sottoscritto il CCNI relativo al FMOF per l’a.s.2022/23 portando a compimento il percorso avviato il 26 aprile con la firma dell’ipotesi di contratto integrativo.

Con la presente, la scrivente Federazione Uil Scuola Rua chiede di conoscere i tempi di effettiva erogazione dei fondi alle istituzioni scolastiche.

Tanto poiché, nel rispetto delle norme vigenti, queste ultime sono tenute a liquidare i compensi al personale scolastico, per le prestazioni già rese, entro il mese di agosto dell’anno scolastico di riferimento.

Per quanto sopra, si chiede un immediato riscontro.

Giuseppe D’Aprile

Segretario Generale

Autore

Un pensiero su “FONDI MOF – La Uil Scuola chiede conto al Ministero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.