pagamento supplenti

«Ennesima corsa contro il tempo ed ennesimo impegno mantenuto dal Ministro Valditara e dal Governo Meloni. E’, infatti, stat0 liquidato il pagamento per tutti i docenti supplenti brevi e saltuari, che aspettavano le mensilità pregresse già da tempo. Una criticità quella dei ritardi nei pagamenti dei docenti con contratti su supplenze brevi e saltuarie, sulla quale il Ministro Valditara aveva già espresso la volontà di intervenire, pagando le spettanze residue per questo anno scolastico e, in accordo con il Mef, prevedendo un sistema di gestione atto a snellire e velocizzare le procedure di erogazione degli stipendi del personale precario della scuola. È un tema, questo, che mi sta molto a cuore, perché conosco bene le difficoltà con cui i docenti precari sono costretti a fare i conti quando gli stipendi tardano ad arrivare. Soprattutto capisco anche la frustrazione che molti colleghi provano a lavorare per mesi senza poi veder giustamente e regolarmente retribuito il loro prezioso lavoro. È una questione di dignità prima umana e poi professionale. E la sensibilità del Ministro Valditara non è rimasta sorda ai nostri appelli. Con l’emissione speciale del 18 agosto sono state sanate le posizioni economiche di decine di migliaia di Docenti. E la macchina amministrativa è già pronta, da settembre, a mantenere anche gli altri impegni assunti sia in materia di retribuzione dei Ds, sia in materia di regolarità di pagamenti per chi è ancora precario. Un altro piccolo passo. Ma sempre nella giusta direzione».

 Lo dichiara il deputato Gimmi Cangiano, componente della Commissione Istruzione alla Camera.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.