“Attaccano il Ministro Valditara e, straparlando, lo accusano di aver escluso i diplomati Isef dal concorso per 1740 Docenti di Educazione Motoria nella Scuola Primaria. Dimenticano però, come spesso accade, che la norma che esclude il Diploma Isef, equiparato ad una laurea triennale e quindi non sufficiente per accedere alle prove concorsuali, è una norma del 2021 sposata e varata dal Governo Draghi, di cui i pentastellati erano parte attiva. Nello specifico la norma stabiliva i requisiti per partecipare al concorso includendo solo i Laureati Magistrali LM47 ed LM67 e i titoli equipollenti riconducibili ai titoli universitari vecchio ordinamento. Anche stavolta i Cinquestelle hanno mostrato di avere la memoria corta e di agire in mala fede, con il solo scopo di demolire l’attività del Governo e screditare il Ministro Valditara, che invece con il suo impegno è riuscito in poco tempo a fornire risposte serie al mondo della scuola. Ma i nodi vengono sempre al pettine e il risultato è l’ennesima figuraccia di chi per anni ha deliberatamente affossato l’Italia e gli italiani.” Lo dichiara la Senatrice di Fratelli d’Italia Ella Bucalo, membro della commissione cultura del Senato e responsabile della scuola del partito.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.