Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani esprime la propria solidarietà e vicinanza al popolo del Marocco per il terribile sisma che ha fatto registrare nella nottata di ieri una magnitudo pari a 7.0 della scala Richter. L’epicentro è stato localizzato a 72 chilometri da Marrakech. In tragica evoluzione i dati relativi alle vittime; gli ospedali sono al collasso. Tra i morti tanti bambini e giovani.
Il CNDDU propone al Ministro dell’Istruzione e del Merito, prof. Giuseppe Valditara, di istituire un fondo di solidarietà per le scuole del Marocco e per i giovanissimi bisognosi di cure e sostegno in modo che ogni istituto scolastico italiano possa contribuire ad alleviare le sofferenze della popolazione.

Prof. Romano Pesavento
Presidente CNDDU

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.