sport costituzione

Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fratelli d’Italia, ha commentato positivamente l’approvazione all’unanimità della proposta di legge costituzionale che inserisce la tutela dello sport in Costituzione.

Rampelli ha sottolineato che questo è un passo importante per il benessere degli italiani e in particolare per la crescita dei ragazzi. Tuttavia, ha anche sottolineato che è necessario lavorare affinché lo sport inserito nella Costituzione non sia solo una petizione di principio, ma si trasformi in atti concreti.

In particolare, Rampelli ha indicato alcune misure che ritiene necessarie per promuovere lo sport in Italia:

  • Introduzione definitiva dell’educazione motoria nella scuola primaria: questa misura è importante per promuovere l’attività fisica fin da piccoli.
  • Garanzia che tutti gli istituti superiori abbiano impianti sportivi agibili e moderni: questa misura è importante per consentire agli studenti di praticare sport durante il periodo scolastico.
  • Programmazione di attività motorie per la terza età: questa misura è importante per promuovere l’attività fisica tra gli anziani, che spesso sono a rischio di sedentarietà.

Rampelli ha concluso affermando che lo sport ha un enorme valore educativo, oltre che di benessere psicofisico. Questa norma tutela anche tutti coloro che operano nel mondo sportivo, che fino a oggi non hanno mai vista riconosciuta la loro professionalità.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.