Come abbiamo visto, la formazione per l’anno di prova si articola su più livelli.

Il primo livello è quello relativo alla Piattaforma INDIRE, dove nel corso dell’anno occorrerà compilare tutto ciò che è richiesto dal Portfolio, iniziando dal BILANCIO INIZIALE DELLE COMPETENZE e dal CURRICULUM FORMATIVO.

Nella sezione toolkit di INDIRE è possibile prendere visione dei modelli di bilancio iniziale e scaricarli in formato word, quindi editabile. I modelli proposti danno anche delle indicazioni sul loro completamento. Sono molto utili per chi abbia interesse a creare una bozza dei propri documenti prima di caricarli in piattaforma.

La piattaforma dell’anno scolastico in corso non è ancora aperta, ma le informazioni richieste non dovrebbero essere diverse da quelle dell’anno trascorso.

 

CURRICULUM FORMATIVO

 Il Curriculum formativo permette di inserire da 1 a 3 esperienze che vengono considerate dal candidato le più ‘formative’, appunto. È possibile inserire tutto ciò che abbia un riscontro dal punto di vista professionale: un anno scolastico particolarmente significativo, un percorso particolarmente interessante (come potrebbe essere, ad esempio, il TFA sul sostegno), ecc.

Per ognuna delle esperienze scelte occorre inserire il titolo, l’anno e una breve descrizione, oltre che indicare le conoscenze o le competenze che ritenete di aver acquisito da questa esperienza, in altre parole qual è il motivo che ci spinge a sceglierla rispetto ad altre.

 

BILANCIO INIZIALE

 Mentre il Curriculum Formativo lascia ampio spazio di scrittura al candidato, il Bilancio Iniziale prevede la scelta di varie opzioni, organizzate su tre aree, a loro volta suddivise in altrettante sotto-aree.

Le aree interessate sono:

  • AREA DELLE COMPETENZE RELATIVE ALL’INSEGNAMENTO (Didattica)

 

  • AREA DELLE COMPETENZE RELATIVE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA VITA DELLA PROPRIA SCUOLA (Organizzazione)

 

  • AREA DELLE COMPETENZE RELATIVE ALLA PROPRIA FORMAZIONE (Professionalità)

 

Ogni sotto-area prevede la possibilità di scegliere da una a tre opzioni proposte, inserendo alla fine una breve descrizione.

(Se volete un approfondimento più dettagliato del Bilancio Iniziale, fatecelo sapere nei commenti!)

 

N.B.: in alcune scuole, i DS hanno richiesto la stampa di questi due documenti. Ora, mentre il Bilancio Iniziale, una volta inviato in piattaforma (ricordatevi che una volta inviato, non sarà più modificabile, per cui siate sicuri di aver apportato tutte le correzioni necessarie!) genera un pdf da scaricare e conservare, ciò NON accade per il Curriculum Formativo, che non prevede l’invio. Quindi l’unico modo per stamparlo è farne una copia in word.

 

Come sempre, speriamo di esservi stati utili; se avete domande potete scrivere nei commenti oppure in redazione (redazione@lavocedellascuolalive.it ).

A presto!

 

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.