Giunta alla sua seconda edizione, l’Associazione protezione diritti e libertà privacy APS ha presentato nella giornata d mercoledì 18 il progetto formativo gratuito per il biennio 2023/2025: Ambasciatori di privacy e sicurezza informatica.

Il progetto si rivolge a dirigenti scolastici, docenti, personale amministrativo Referente interno Privacy, Collaboratori scolastici, Studenti, Famiglie ed educatori delle scuole secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado.

Attraverso dibattiti tenuti dai diversi relatori che interverranno durante i molteplici incontri previsti dal percorso formativo, si affronteranno i temi relativi alla protezione dei dati personali.

Le novità della seconda edizione del progetto:

  • Apertura alla partecipazione delle scuole secondarie di primo grado.
  • Per supportare concretamente le scuole nella gestione pratica degli adempimenti previsti dal GDPR è prevista una formazione personalizzata anche per i referenti privacyinterni individuati all’interno degli istituti.
  • RPD dello studente, una figura con il compito di sensibilizzare i compagni sulla valorizzazione dei dati, la conoscenza del Regolamento Europeo 2016/679 e l’applicazione dello stesso all’interno della scuola. Affiancandosi al responsabile per la protezione dei dati formalmente designato, le due cariche collaboreranno insieme l’obiettivo comune: rendere conforme la scuola, ovviamente con compiti e strumenti differenti, alla normativa in materia di protezione e sicurezza dei dati personali.
  • Metodologia didattica innovativa: gli studenti, supportati da docenti diventeranno attori e musicisti che, con la loro creatività riusciranno ad esprimersi al meglio sulle tematiche della cybersicurezza, bullismo, sexting ecc.

Le iscrizioni al percorso formativo si apriranno il 31 agosto 2023 e termineranno il 31 ottobre 2023 (iscrizione obbligatoria tramite il form)  

Chi avrà seguito tutto il percorso formativo, riceverà l’attestato di partecipazione. La partecipazione al percorso formativo nonchè il superamento di un colloquio finale con la commissione esaminatrice consentirà l’iscrizione al Registro “Ambasciatori di privacy e sicurezza informatica”. Un riconoscimento che potrà essere utilizzato nella realtà scolastica di appartenenza nonché nella società civile quale testimonianza della volontà di contribuire fattivamente alla valorizzazione e sensibilizzazione della normativa sulla sicurezza e protezione dei dati personali.

A partire da queste iniziative La voce della scuola e l’Associazione protezione diritti e libertà privacy APS hanno da poco stipulato un protocollo d’intesa volto ad approfondire i temi trattati dall’Associazione e a divulgare i risultati del progetto.

Di seguito il programma con tutti gli appuntamenti:

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.