“Sono 12 i milioni di euro assegnati dal Ministero dell’Istruzione e del Merito alle istituzioni scolastiche del Mezzogiorno per contrattualizzare personale ATA aggiuntivo a partire dal primo di novembre e sino alla fine dell’anno scolastico in corso. Un ingente investimento che consentirà nei fatti di procedere al reclutamento di 355 assistenti amministrativi e tecnici e 1473 collaboratori scolastici, nell’ordine di una unità aggiuntiva di personale per ogni scuola del Sud Italia, con lo scopo di abbattere il divario territoriale, secondo quanto previsto da Agenda Sud. Dopo l’ordine del giorno in cui chiedevo al Governo di valutare l’opportunità di prorogare fino al termine dell’anno scolastico in corso o in subordine fino al termine delle attività scolastiche gli incarichi temporanei ATA finalizzati all’attuazione di Agenda Sud, arrivano i fatti concreti grazie all’impegno preciso assunto dal Governo Meloni e dal Ministro Valditara nei confronti del Mezzogiorno e di tutti i giovani che in esso vivono e operano. Un’altra promessa mantenuta!”.

Lo dichiara la senatrice di fratelli d’Italia Ella Bucalo, membro della commissione cultura e istruzione del Senato e responsabile per la scuola del Partito.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.