mail

Il Ministero dell’Istruzione ha annunciato importanti cambiamenti al sistema di posta elettronica per docenti e personale ATA.

Con un avviso pubblicato su POLIS Istanze on-line, il Ministero ha comunicato che il dominio delle caselle di posta elettronica istituzionali passerà da “@posta.istruzione.it” a “@scuola.istruzione.it”.

La Direzione Generale per i sistemi informativi e la statistica sta predisponendo un nuovo sistema di posta elettronica che promette di essere più moderno, più semplice e più sicuro.

Le nuove caselle sono già state gradualmente create a partire dal 23 ottobre scorso e gli intestatari ne hanno avuto già informazione con un messaggio nella casella di posta attuale.

Il nuovo indirizzo e-mail sarà formato dal nome e cognome dell’intestatario seguito dal nuovo dominio, un cambiamento pensato per essere più evocativo per la tipologia di personale che lo utilizzerà.

Vantaggi del nuovo sistema

Il passaggio al nuovo dominio porterà con sé una serie di vantaggi. Innanzitutto, la capienza delle caselle di posta passerà da 1 GB a ben 50 GB, offrendo così molto più spazio per conservare e gestire i messaggi. Inoltre, il nuovo servizio disporrà di un antivirus e un antispam sempre aggiornati, aumentando la sicurezza delle comunicazioni.

Le vecchie caselle di posta resteranno attive per un periodo di tempo non specificato per consentire il trasferimento dei messaggi. Questo dovrebbe garantire una transizione senza problemi e senza perdita di informazioni importanti.

Ulteriori dettagli

Gli utenti interessati dal passaggio al nuovo sistema saranno suddivisi in lotti e avvisati progressivamente via email istituzionale.

Inoltre, per tutte le problematiche relative alla gestione tecnica della casella di posta, sarà possibile utilizzare uno dei canali di assistenza forniti da ARUBA.

Questo cambiamento rappresenta un passo importante verso la modernizzazione e l’efficienza del sistema di comunicazione per docenti e personale ATA.

Con più spazio, maggiore sicurezza e un dominio più rappresentativo, il nuovo sistema di posta elettronica promette di migliorare notevolmente l’esperienza degli utenti.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.