Il professore e la testata di un genitore

Il professore e la testata di un genitore. La corretta richiesta della D.S. L’augurio è che poi si proceda.

Il professore e la testata di un genitore. La richiesta della D.S.

Il professore e la testata di un genitore. Grave, gravissimo! Non risultano messaggi di solidarietà da parte della politica e neanche del Ministro. Eppure il prof ha subito delle conseguenze fisiche, tali che il Pronto soccorso di San Gavino gli ha prescritto 15 giorni di prognosi. Questo silenzio lascia perplessi. Eppure, a settembre in occasione del dibattito parlamentare sull’inasprimento delle sanzioni, ripeteva contiuamente lo slogan  “Chi tocca un docente, tocca lo Stato!
Da apprezzare la posizione istituzionale  della D.S.. Ha dichiarato, infatti” Aspetto la relazione del docente per conoscere tuti i dettagli della vicenda e poter prendere eventuali provvedimenti. Non ho ancora parlato col docente perché è rientrato stanotte tardi dal Pronto soccorso – spiega la dirigente Mariella Vacca -. Trattandosi di un codice verde ha dovuto aspettare diverse ore e, di conseguenza, sto aspettando che prepari la relazione per capire cosa sia successo e se ci siano provvedimenti da prendere nei confronti dello studente
Questa è una faccia della medaglia. La magistratura dovrà sanzionare duramente il padre per aver oltraggiato pesantemente un pubblico ufficiale. Un atto dovuto, perché il docente ha intenzione di denunciare il genitore. Restano le ferite interiori: “Il dolore fisico c’è, due settimane di prognosi ne sono la prova. Ma è niente rispetto a tutto quello che provo dentro di me per questa brutta storia

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.