violenza donne

Afflitti dal dolore per la scomparsa di Giulia Cecchettin, il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani si unisce al cordoglio dell’Italia intera, pietrificati da una simile tragedia immane.

Nei lunghi giorni di pena abbiamo tutti sperato, fino all’ultimo, in un epilogo diverso.

Siamo vicini ai familiari della giovane vittima e porgiamo le nostre più sincere e commosse condoglianze al papà, alla sorella e al fratello di Giulia.

A pochi giorni dalla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne il sangue innocente di un’altra donna è stato versato.

Il femminicidio ormai è un’emergenza nazionale e per combatterlo ci vuole l’impegno di tutti.

prof.ssa Rosa Manco

CNDDU

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.