Il Concorso a Dirigenti Scolastici 2023 è stato autorizzato con la pubblicazione del Dpcm del 3 ottobre 2023 sulla Gazzetta Ufficiale del 20 novembre 2023.

Questo concorso prevede la copertura di 979 posti di dirigente scolastico per gli anni scolastici 2023/2024, 2024/2025 e 2025/2026, suddivisi tra procedura ordinaria (587 posti) e procedura straordinaria (392 posti).

I bandi per entrambe le procedure sono attesi entro la fine del 2023. Questi forniranno dettagli su aspetti come la deadline per inviare la domanda di partecipazione, l’importo da versare per i diritti di segreteria, la possibile presenza di una prova preselettiva e le modalità di svolgimento delle prove scritte e orali.

Per quanto riguarda la distribuzione dei posti per regione, i numeri variano da un minimo di 5 in Umbria a un massimo di 155 in Lombardia. Basilicata e Molise sono escluse da questa ripartizione.

Abruzzo: 12;
Calabria: 11;
Campania: 34;
Emilia-Romagna: 28;
Friuli-Venezia Giulia: 11;
Lazio: 50;
Liguria: 6;
Lombardia: 155;
Marche: 14;
Piemonte: 65;
Puglia: 32;
Sardegna: 11;
Sicilia: 26;
Toscana: 54;
Umbria: 5;
Veneto: 71.

Il Decreto Milleproroghe 2023 ha previsto una procedura straordinaria per i docenti che avevano partecipato al Concorso per Dirigenti Scolastici 2017 e che si trovano in determinate condizioni alla data del 28 aprile 2023. Questa procedura prevede una serie di prove differenziate a seconda della condizione dei candidati.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.