Giovedì 30 novembre ore 9:00 – 11:00 nella sala AUDITORIUM dell’ I.I.S.S. “Jacopo del Duca – Diego Bianca Amato” di Cefalù si è svolto il Convegno “AMICI A 4 ZAMPE – Interventi Assistiti con gli Animali ”  organizzato dall’Associazione Culturale CRAL Istruzione e Formazione (IFCRAL).

Un’ occasione resa possibile dall’Associazione Cral Istruzione e Formazione (IFCRAL) e dal suo Presidente – Calogero Sciamè, dalla Coordinatrice Territoriale – Prof.ssa Giuseppina Battaglia, dal Responsabile rapporti Scuole, Imprese, P.A., Enti pubblici e privati – Prof. Dario Dubolino, dalla Responsabile dei rapporti con le scuole – Prof.ssa Alessia Arduino, la quale ha curato con dedizione e passione l’evento e la coordinazione dei relativi interventi.

L’iniziativa, che ha visto il coinvolgimento dei ragazzi speciali e delle rispettive famiglie nonché di alunni, docenti e personale della scuola, ha acceso i riflettori sul tema delle relazioni tra esseri umani e animali e sul modo in cui gli amici a 4 zampe ci possono aiutare, generando effetti positivi sulle persone, senza conseguenze negative per loro.
L’iniziativa ha visto la partecipazione attenta e attiva di alcune classi dell’Istituto.

Al tavolo dei relatori presenti l’Arch. Salvatrice Mancinelli, Assessore del Comune di Cefalù con delega all’ambiente e alla tutela degli animali, la Prof.ssa Antonella Cancila, Dirigente Scolastico dell’I.I.S.S. “Jacopo del Duca – Diego Bianca Amato” di Cefalù, la Prof.ssa Maria Elena Amoroso, Funzione Strumentale per l’inclusione contro la dispersione scolastica della medesima scuola, la Dott.ssa Patrizia Disparti, Pedagogista, il Dott. Pietro Gentile, Educatore Cinofilo, Alessandro Magurano – Presidente dell’Associazione ZampaAmica, Sonia Marsala, e Stella Musotto – rispettivamente Presidente e Vice Presidente dell’Associazione Code in Attesa.

Un ringraziamento al Comune di Cefalù, sempre attento alle iniziative sociali, alla Dirigente Scolastica – Prof.ssa Antonella Cancila dell’I.I.S.S. “Jacopo del Duca – Diego Bianca Amato” di Cefalù, che ha condiviso sin da subito l’idea di far conoscere agli alunni, ai docenti e al personale la Pet Therapy – Terapia dell’animale da affezione e all’ampio ventaglio di professionisti, ognuno dei quali ha fatto riferimento al proprio ambito di specializzazione ed ha portato a riflessioni, nozioni e testimonianze in merito agli I.A.A., nonché a idee innovative e a progetti che saranno realizzati al fine di rafforzare e diffondere la cultura e la pratica della Pet Therapy per gli alunni con disabilità e non solo.
Seguiranno ulteriori incontri tramite dimostrazioni con cani da I.A.A. e contributi delle associazioni all’interno delle Scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *