Un importante incontro tra il Ministero dell’Istruzione e i sindacati, convocato dal Capo di Gabinetto Prof. Recinto, ha visto la partecipazione attiva dell’Anief e altre Organizzazioni sindacali rappresentative. Il focus della discussione è stato il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e, in particolare, la richiesta di proroga per l’Azione 3.1 “Nuove competenze e nuovi linguaggi”.

Le segretarie generali Chiara Cozzetto e Daniela Rossano, insieme ad Alberico Sorrentino, responsabile del Dipartimento Condir e membro della Consulta ATA, hanno rappresentato l’Anief nell’incontro. Il sindacato ha sostenuto con fermezza la necessità di estendere i termini per la candidatura, originariamente fissati al 15 dicembre, a causa delle sfide legate alla partecipazione attiva delle scuole e al coinvolgimento della comunità educante nella definizione delle proposte.

Alberico Sorrentino ha evidenziato che la difficoltà non risiede solo nel compimento delle procedure tecniche per la presentazione dei progetti sulla piattaforma, ma soprattutto nella volontà di ripristinare l’autonomia scolastica. Questo consentirebbe alle scuole di elaborare proposte condivise dalla comunità educante, garantendo loro un impatto reale e significativo.

Al termine dell’incontro, il Ministero ha confermato la proroga dei termini per l’Azione 3.1 “Nuove competenze e nuovi linguaggi”, spostando la scadenza a fine gennaio o febbraio. Inoltre, per supportare le scuole in questo processo, il MIM organizzerà due webinar: uno sulle procedure amministrative il 11 dicembre e un altro il 14 dicembre sui possibili contenuti delle proposte STEM.

Il MIM ha anche aperto la possibilità di istituire un tavolo permanente, come richiesto dall’Anief, sia a livello politico che tecnico. Ulteriori comunicazioni seguiranno dopo le valutazioni dell’Amministrazione. La proroga rappresenta un passo importante per garantire una partecipazione più inclusiva e una maggiore qualità nelle proposte presentate nell’ambito del PNRR.

Un pensiero su “Proroga Fondamentale: Il MIM accoglie la richiesta di Anief sull’Azione 3.1 del PNRR”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *