Un’occasione di confronto tra i protagonisti della scuola italiana

Con il secondo appuntamento del meeting “Parliamone pure…incontro con l’autore” ANCODIS – l’Associazione che sostiene il riconoscimento giuridico e contrattuale dei Collaboratori dei DS e delle figure di sistema – pone l’attenzione al saggio “Istituzioni di diritto scolastico” scritto da Max Bruschi, Ispettore scolastico ed ex capo dipartimento del MI, e da Salvatore Milazzo ex capo della segreteria e della segreteria tecnica del MI ed esperto giuridico legislativo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 2021 al 2022.

Il meeting sarà moderato dalla Direttrice responsabile di Orizzonte Scuola Eleonora Fortunato che assume il ruolo di amico critico.

Il testo di Bruschi e Milazzo parte da una provocazione: esistono la “scuola di carta e la “scuola di persone” nelle quali i tanti punti di forza, i numerosi elementi di criticità, i protagonisti e le comparse concorrono alla costruzione di relazioni all’interno della comunità educante fondate su un “ambiente giuridico” finalizzato soprattutto alla tutela del diritto all’istruzione.

In tal senso, la scuola di persone non può non strutturarsi sul diritto scolastico mettendo al centro gli attori del processo educativo che – nei diversi ruoli e incarichi – devono essere capaci di operare scelte consapevoli, di individuare i punti cardinali necessari a orientarsi di fronte ai continui cambiamenti che interessano la scuola reale sul piano dell’autonomia scolastica, della valutazione, degli ordinamenti didattici, delle strategie inclusive, delle politiche attive nei confronti degli alunni con BES, delle educazioni alla cittadinanza.

Sulla base delle loro competenze e della lunga esperienza professionale – dichiara il Presidente di Ancodis Rosolino Cicero – gli autori danno al lettore dei chiari punti giuridici di riferimento, individuano e sviluppano il senso della scuola di carta entrando nel suo più intrinseco significato, evidenziando lo stretto legame tra il corpus normativo e l’azione didattica, tra il campo dell’apprendimento e quello del diritto, cercando di superare e di contrastare il rischio di una prevalenza dell’aspetto burocratico sull’azione pedagogica.”

Per queste ragioni con il meeting – conclude Cicero – Ancodis invita a riflettere sull’importanza del diritto scolastico poiché nella sintonia tra la scuola di carta e la scuola di persone si può costruire la casa comune nella quale ciascuno – alunno o lavoratore – possa davvero sentirsi gratificato, accolto e valorizzato.”

Il meeting si svolgerà MERCOLEDI 13 dicembre 2023 alle ore 16.30 con libero accesso fino ad esaurimento dei collegamenti possibili.

Si allega la locandina con il link per il collegamento

 

 

 

 

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.