Il 21 dicembre al Teatro Totò è stata una serata di risate: in scena Click, lo spettacolo comico brillante di Ciro Ceruti con Emanuel e Luca Ceruti, Peppe Ventura, Raffaele Nolli, Giusy Andolfi, Simona Pace e Gabriella Giocondo nel ruolo di Mimì, l’amante incinta.

Gabriella Giocondo, sotto la maschera di Mimì, sembrava giocarsi la sua somiglianza con Sophia Loren, con il pancione che la rendeva simile ad Adelina, protagonista di Ieri, Oggi e Domani.

Click mostra, infatti, come il matrimonio, nella sua tragicità ha sempre un risvolto comico, e non sempre è facile mantenere le amicizie, con il tradimento sempre lì, dietro l’angolo, qualcosa che si ripete da secoli generando, in un esile equilibrio, le paranoie più impensabili con traditori e traditi, una condizione che non risparmia dolore a nessuno: il tradimento non è solo come mancanza di fedeltà in amore, ma anche in amicizia con una linea di confine che divide il dramma dalla comicità estremamente sottile e con la donna, sempre capace di interpretare il ruolo sapiente di chi sa che non vale la pena di mandare tutto a monte esortando a seguire la propria vocazione, dimostrando al pubblico come la vita è uno spettacolo in cui la colpa non porta mai nulla di buono.

Gabriella lo ha fatto in modo leggero incrociandosi con le risate a crepapelle che la commedia offriva.

Un esilarante spettacolo messo in scena con simpatici attori senza diplomazia da Ciro Ceruti con un cast d’eccezione che in futuro il pubblico imparerà a conoscere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *