La Senatrice di Fratelli d’Italia, Ella Bucalo, annuncia con soddisfazione l’approvazione in Consiglio dei Ministri della proroga al 5 gennaio per il termine ultimo delle Regioni per l’approvazione dei piani di dimensionamento. Inserito nel Milleproroghe, questo provvedimento apre le porte a un meccanismo di flessibilità sugli accorpamenti per le istituzioni scolastiche nell’anno scolastico 2024-2025.

La novità più significativa consente alle scuole che lo desiderano di aumentare il numero di autonomie scolastiche fino al 2,5%, rispetto al contingente definito dal Decreto 127 del 2023. Questa flessibilità risponde alle esigenze e alle preoccupazioni emerse nel mondo scolastico, offrendo una boccata d’aria, soprattutto nelle regioni del Mezzogiorno, dove la particolare orografia del territorio richiede numerosi accorpamenti.

La Senatrice Bucalo ringrazia il Governo e il Ministro Valditara per la sensibilità dimostrata verso il settore dell’istruzione. Questo atto, oltre a concedere alle scuole maggiore autonomia, riflette un impegno concreto nel risolvere le sfide specifiche di diverse realtà territoriali, contribuendo a migliorare il panorama educativo del Paese.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.