“Oggi, grazie all’impegno del ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, un’altra promessa mantenuta: il Mim ha pubblicato il bando che permetterà a chi ha già partecipato alle prove selettive del concorso bandito nel 2017 e ha un ricorso amministrativo in essere, di essere nuovamente valutato. Si scioglie, dunque, ogni riserva e si potrà diventare a pieno titolo Dirigente scolastico. Un’iniziativa che parte da un emendamento, a mia prima firma, al Milleproroghe dello scorso anno e che riporta chiarezza e merito nella scuola. Bene così, avanti tutta a supporto del personale scolastico e della formazione e il futuro dei ragazzi”.

 

Così in una nota il senatore della Lega Roberto Marti, presidente della commissione Cultura e Istruzione a Palazzo Madama.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *