“La firma del contratto Istruzione, nella sua versione definitiva, all’Aran mette infatti un importante sigillo su tutti gli sforzi fin qui compiuti da questo Governo e dal Ministro Valditara. Sforzi che hanno visto la scuola tornare protagonista dopo anni di oblio. Sforzi che hanno visto sul piatto ingenti risorse che, già dal prossimo mese si tradurranno in significativi aumenti in busta paga per tutti i dipendenti del comparto.124 euro mensili per il personale docente, 96 per il personale ATA e 190  per i Direttori dei servizi generali e amministrativi. ” Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Ella Bucalo membro della commissione cultura e istruzione del Senato e vice responsabile del dipartimento scuola del partito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *