Si dice soddisfatta l’On. Frassinetti del numero di richieste di attivazione del nuovo Liceo del Made in Italy, considerato il poco tempo a disposizione per divulgarlo. L’attivazione del nuovo percorso di studi, nato per formare i futuri manager destinati a promuovere le eccellenze italiane nel mondo, è stata richiesta da 120 istituiti su 500 che hanno già l’opzione economico sociale nel Liceo delle Scienze Umane. – Le potenzialità del Made in Italy sono straordinarie – ha affermato Frassinetti – e imparare a comprenderle è una prospettiva importante per il futuro dei nostri giovani, il mio incoraggiamento va a tutti gli istituti che hanno accolto questa novità e sono sicura che sarà un’offerta formativa che si andrà ad ampliare nel tempo – .
Il banco di prova più importante saranno tuttavia le iscrizioni, previste dal 23 gennaio all’11 febbraio: ci saranno abbastanza alunni per la formazione delle classi? Chi provvederà ad informare le famiglie sul nuovo indirizzo, adesso che la fase dell’orientamento è terminata? Sapranno i docenti orientatori e i Dirigenti scolastici proporre in modo convincente un indirizzo su cui, da un lato, è evidente che questo Governo stia puntando molto ma, dall’altro, presenta ancora evidenti lacune, prima fra tutte un programma oggettivamente incompleto? Intanto, in attesa di conoscere le risposte, nonché l’elenco completo delle scuole che lo hanno attivato, previsto per oggi ma non ancora diffuso, eccone una prima anticipazione, reperita direttamente dai siti degli uffici scolastici regionali: si tratta di tre scuole del Veneto, due della Lombardia e un paritario di Roma.
Verona: Liceo statale “Carlo Montanari” (VRPM01000L) viene attivata 1 sezione Made In Italy mantenendo 5 Les;
Legnago: Liceo statale “Giovanni Cotta” (VRPC01000C) viene attivata 1 sezione Made In Italy mantenendo 1 Les
Oderzo: Liceo paritario Scienze umane ad Opzione economico-sociale “Brandolini Rota” (TVPMRQ500V) viene attivata 1 Sezione Made In Italy mantenendo il Les per il resto delle altre classi
Brescia: Liceo Gambara serale (sostituisce Liceo Economico Sociale)

Varese: Liceo Pascoli Da Vinci di Gallarate, una prima del Made in Italy sostituisce una del LES

Roma: Istituto paritario Minerva

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.