“Il Ministro dell’Istruzione Valditara ha firmato un decreto che introduce procedure concorsuali straordinarie per gli insegnanti di religione cattolica. Questo decreto è particolarmente significativo poiché segna l’inizio di una nuova fase nel reclutamento di insegnanti di religione cattolica nelle scuole italiane, sia a livello di infanzia e primaria che nelle scuole secondarie di primo e secondo grado.
Per la prima volta dopo vent’anni, si apre la strada al reclutamento a tempo indeterminato per questi insegnanti, questo rappresenta un importante passo avanti nella valorizzazione del loro ruolo. Inoltre, il decreto riconosce le idoneità acquisite dagli insegnanti di religione cattolica come vere e proprie abilitazioni all’insegnamento, formalizzando così la loro competenza e la loro professionalità.

In questo modo, il Ministero dell’Istruzione riconosce l’esperienza degli insegnanti di religione cattolica e il valore del servizio che essi forniscono all’interno del sistema scolastico. Questa decisione si inserisce in un contesto più ampio di valorizzazione del personale docente e di promozione della qualità dell’educazione nelle scuole italiane”. Questo quanto dichiara il Sottosegretario all’Istruzione ed al Merito, On. Paola Frassinetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *