Sabato 20 Gennaio, il Learning Science Hub (LSh) dell’Università di Foggia ha tenuto una giornata indimenticabile dedicata alla Diversità e all’Inclusione, trasformando la Città del Cinema e Accadia in luoghi di riflessione, emozioni e celebrazione.

La prof.ssa Giusi Antonia Toto, guida appassionata del centro di ricerca e docente ordinaria di Didattica e Pedagogia Speciale, ha orchestrato un evento che ha messo in evidenza l’impegno del LSh nella promozione della consapevolezza su temi cruciali della società contemporanea.

 

La mattina è stata aperta da un momento di alta riflessione presso la Città del Cinema, dove il giovane scrittore Federico De Rosa, affetto dalla Sindrome delle Spettro Autistico, ha condiviso in modo straordinario la sua esperienza. Le sue parole hanno regalato oltre 450 partecipanti, tra studenti e docenti in formazione, uno sguardo unico sulla comunicazione con lo spettro autistico, offrendo spunti di riflessione e accrescendo la consapevolezza sulla bellezza della diversità.

Nel pomeriggio, il Learning Science Hub si è spostato ad Accadia, dove ha celebrato il ritorno dell’Inclusion Fest. In questa magica cornice tra i Monti Dauni, tra tradizioni e innovazioni, cittadini e istituzioni locali si sono uniti all’evento, affrontando apertamente tematiche di diversità e inclusione. Ospiti illustri e associazioni hanno condiviso idee innovative e soluzioni concrete, contribuendo a costruire un ambiente più inclusivo.

La prof.ssa Giusi Antonia Toto, esprimendo gratitudine ed emozione per la partecipazione, ha dichiarato: “È stato un giorno straordinario, carico di significato e di connessioni umane profonde. Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questo evento, dalla testimonianza di Federico De Rosa alla partecipazione attiva della comunità e delle istituzioni locali. Siamo sulla strada giusta per costruire un futuro più inclusivo e accogliente, e questo ci motiva a continuare il nostro impegno con ancora più determinazione”.

Il Learning Science Hub dell’Università di Foggia si conferma come un faro per la promozione dell’inclusione e dell’innovazione didattica, plasmando una società consapevole e rispettosa delle diversità. L’entusiasmo scaturito da questa giornata promettente apre la strada a un futuro in cui la diversità è abbracciata come un valore prezioso capace di arricchire la comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *