Vincenzo De Luca

Dichiarazione del Presidente Vincenzo De Luca:

“Siamo di fronte a un vero e proprio “Controrisorgimento”, che nega l’unità d’Italia e tradisce il Sud. I primi atti di questo tradimento sono già presenti: il Fondo di perequazione per il Sud è stato prosciugato; i Fondi Sviluppo e Coesione sono bloccati al Sud, operativi al Nord; la vergognosa campagna di mistificazione sulle risorse reali trasferite al Sud e sull’efficienza amministrativa del Mezzogiorno, continua in maniera vergognosa per nascondere dietro dati falsi la secessione di fatto”, afferma il Governatore della Regione Campania. Ricordiamo, inoltre, che oggi, 25 gennaio, nella Sala De Sanctis di Palazzo Santa Lucia si è tenuta la conferenza stampa nella quale è stata lanciata la campagna di mobilitazione contro il progetto di Autonomia differenziata.

“Chi parla di “Nazione” sta tradendo l’Italia e calpestando il Sud. Nella conferenza stampa sarà lanciata una campagna di mobilitazione a difesa del Sud e dell’unità nazionale- continua De Luca-. Rilanceremo l’operazione-verità sui rapporti Nord-Sud e lanceremo la sfida sui temi dell’efficienza amministrativa. Proporremo, in questo clima di totale confusione le 5 questioni per le quali l’Autonomia differenziata spacca l’Italia, e configura una vera e propria truffa politica. Riproporremo la nostra alternativa all’autonomia: burocrazia zero e Italia unità. Proporremo anche iniziative sul piano legislativo e costituzionale per bloccare il disegno secessionista”.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.