La Fiera è in programma alla Fortezza da Basso di Firenze, dal 20 al 22 marzo. 320 eventi fra workshop immersivi e seminari.

Novità assoluta di questa edizione: Didacta si apre alle Università.

 Firenze, 1° febbraio 2024 – Sono aperte le iscrizioni agli eventi formativi di Didacta Italia 2024, che si svolgerà come ogni anno a Firenze, alla Fortezza da Basso, dal 20 al 22 marzo. La manifestazione, giunta alla settima edizione, è il più importante appuntamento fieristico sull’innovazione didattica con un’importante novità: un’area interamente dedicata alle Università e alle AFAM (Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica).

Didacta Italia è, nel panorama italiano e non solo, un appuntamento in grado di offrire ai docenti un’esperienza formativa completa e di qualità, grazie anche all’opportunità di usufruire, durante i workshop e i seminari, di materiali tecnologici innovativi di ultimissima generazione.

Il programma scientifico presenta un ampio ventaglio di attività che vanno dalla scuola 0-6 fino ai percorsi post diploma per un totale di 320 eventi formativi – 120 workshop e 200 seminari – rivolti a docenti, dirigenti e personale del mondo scolastico. Grazie alla presenza di Istituzioni e aziende, Didacta Italia intende favorire il dibattito sul mondo dell’istruzione tra gli enti, le associazioni, gli imprenditori, gli insegnanti, i dirigenti scolastici e l’ambito accademico.

Nella tre giorni di fiera i docenti potranno partecipare a seminari e workshop nell’aula dell’Intelligenza Artificiale, nelle due aule immersive e nell’area dedicata al metaverso. Inoltre, è stato organizzato il dipartimento 0-6, un ambiente per la prima infanzia, arredato ed attrezzato a ‘misura di bambino’. Gli altri dipartimenti riguardano il settore artistico, le biblioteche scolastiche innovative, gli istituti professionali alberghieri e gli Istituti Tecnologici Superiori.

 Come in ogni edizione di Didacta, sarà presente il Ministero dell’Istruzione e del Merito con un ricco ventaglio di proposte all’interno del programma scientifico oltre che con un’ampia Arena dove sono previsti altri eventi formativi e nella quale i docenti e dirigenti scolastici potranno ricevere informazioni su progetti e iniziative del Ministero.

A Didacta sarà inoltre possibile visitare una ricca sezione espositiva con le principali aziende della filiera della scuola e dell’istruzione: dal settore della cancelleria e dell’editoria alle tecnologie informatiche, dall’educazione ambientale e motoria agli arredi scolastici e alla refezione. Fra gli espositori anche numerose istituzioni nazionali e internazionali, strutture scientifiche e culturali, università, scuole, associazioni, imprese, fondazioni e musei.

Per partecipare agli eventi formativi è necessario consultare il programma scientifico (https://fieradidacta.indire.it/it/programma/) e selezionare le interessate, completando la procedura con l’acquisto del biglietto direttamente sul portale, anche utilizzando la carta del docente. Il costo del biglietto è di 16, 25 e 30 euro, in base al numero dei giorni (da uno a tre). È possibile prenotare un massimo di due eventi formativi al giorno che possono essere: 2 seminari, 2 workshop, 1 seminario e 1 workshop, oltre alla partecipazione illimitata ad incontri di enti e aziende.

Novità assoluta di quest’anno è l’apertura di Didacta al mondo dell’Università, con un padiglione interamente dedicato agli atenei italiani, con la presenza del Ministero dell’Università e della Ricerca.

All’interno di quest’area è presente un’aula riservata a incontri, dibatti, formazione e scambio di buone pratiche a cui i docenti e il personale del mondo accademico potranno partecipare. Tra le tematiche affrontate, l’intelligenza artificiale, le soft skills, la didattica innovativa, il blended learning, le disabilità e le pari opportunità. Il programma degli eventi formativi è organizzato da una trentina di Università e il CINECA, con il coordinamento del Ministero dell’Università e della Ricerca e la collaborazione della CRUI (Conferenza dei rettori delle università italiane).

Il programma completo delle iniziative sarà disponibile sul sito di Fiera Didacta Italia a partire dalla prossima settimana.

È inoltre previsto uno spazio espositivo nel quale saranno presenti stand del Ministero dell’Università e della Ricerca e della CRUI, oltre a quelli di diversi Atenei, e dove professori e ricercatori avranno modo di confrontarsi e fare rete.

Tra le iniziative, una particolare attenzione sarà rivolta all’Erasmus in Italia, il programma sulla mobilità giovanile promosso dal Ministero dell’Università e della Ricerca, che offre l’opportunità agli studenti universitari italiani di frequentare corsi specifici in altri atenei della Penisola.

Didacta Italia è organizzata da Firenze Fiera con la partnership scientifica di INDIRE e in collaborazione con Didacta International. La mostra propone un programma di altissimo livello coordinato dal Prof. Giovanni Biondi, avvalendosi di un Comitato organizzatore composto da: Ministero dell’Istruzione e Merito, Ministero dell’Università e della Ricerca, Regione Toscana, Comune di Firenze, Unioncamere, Camera di Commercio di Firenze, ITKAM e Destination Florence Convention & Visitors Bureau.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *