gimmi cangiano

“Come aveva già preannunciato nel corso delle settimane scorse, il Ministro Valditara ha comunicato che è allo studio un pacchetto di proposte volte a verificare la possibilità di individuare una soluzione definitiva all’annoso e gravoso problema dei ritardi nei pagamenti per i Docenti con contratti di supplenza breve. Il pacchetto di proposte, che vede la collaborazione sinergica tra il Ministero dell’Istruzione e quello delle Finanze, contiene ipotesi di importanti semplificazioni con modifiche strutturali che andrebbero ad operare su piani diversi: da quello legislativo, a quello amministrativo a quello dell’innovazione tecnologica. In attesa di trovare la giusta via per giungere ad una sintesi che possa dare risposte certe e tempi brevi, il Ministro Valditara ha concordato con i tecnici del Mef una serie di soluzioni operative che, per l’anno scolastico in corso, garantiranno la regolarità dei pagamenti per le supplenze brevi fino al mese di Giugno 2024. Un atto dovuto verso un consistente numero di Docenti che con il loro lavoro garantiscono il livello alto del nostro sistema scolastico. Ma non scontato, considerato che questo tipo di ritardi sono endemicamente ricorrenti da anni. Piccoli passi che continuano però ad evidenziare la grande attenzione di questo Governo nei confronti del mondo della Scuola e dei suoi operatori”.

Lo dichiara il deputato Gimmi Cangiano Componente della Commissione Istruzione alla Camera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *