“Ieri a Roma, nel quartiere Montesacro, durante il  corteo per commemorare la morte di Valerio Verbano, militante della sinistra extraparlamentare barbaramente ucciso nel 1980, sono comparse scritte violente di tipo intimidatorio. La manifestazione si è poi chiusa col rogo di un manichino raffigurante Giorgia Meloni. Sono indignata per questo gesto violento e vergognoso, nonché colpita dal fatto che per commemorare un ragazzo ucciso si organizzino manifestazioni piene di odio e violenze. Ci aspettiamo ora le scuse della sinistra.”

Questo quanto ha dichiarato l’on. Paola Frassinetti, Sottosegretario all’Istruzione ed al Merito.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.