La conferma del supplente previo gradimento dei genitori è una qestione molto significativa e pericolosa al tempo stesso.

Cominciano ad entrare nelle scuole elementi di privatizzazione che avranno sul personale di ruolo e supplente una ricaduta che non immaginiamo neppure.

Del resto questa è una scuola dichiaratamente neoliberista che deve soddisfare sempre e comunque il cliente per cui strumenti come graduatorie punteggi, precedenze, preferenze, concorsi nazionali tra qualche anno saranno un ricordo.

Credo che abbiate sentito il dott. Antonello Giannelli presidente dell’ ANP chiedere più volte concorsi a livello di singola scuola gestiti dal DS che dovrebbero altresì scegliersi i supplenti in base a un curriculum.

Una deriva che i docenti ignorano sono passivi e refrattari salvo poi a lamentarsi ex post quando non c’è più nulla da fare.

La scuola tra soli 10 anni sarà irriconoscibile e gli insegnanti ( molti di meno rispetto ad oggi) saranno ancor meno considerati e pagati e perderanno sempre più diritti.

Libero Tassella SBC

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.