Nell’ambito delle iniziative di resistenza al CCNL 2019/21, i Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA) collegati al gruppo Noi…DSGA si uniscono in un ricorso collettivo per tutelare i propri diritti e dequalificare il contratto che reputano lesivo delle loro prerogative.

 

In un comunicato inviato alle colleghe e ai colleghi DSGA, si annuncia la fase operativa del ricorso, sottolineando la scelta di un avvocato esperto, Fabio Pozzi, specializzato in diritto sindacale e del lavoro nella Pubblica Amministrazione.

Il comunicato invita i DSGA interessati a compilare una scheda entro il 14 marzo 2024, fornendo informazioni dettagliate sulla loro situazione. L’avvocato Pozzi e i DSGA collaboreranno per predisporre ricorsi personalizzati, evitando formule standard e puntando su una strategia legale mirata.

Ecco il link per la compilazione delle informazioni necessarie con i dettagli per le spese del ricorso.

Oltre questa azione il gruppo Noi…DSGA, richiama l’attenzione di coloro che sono iscritti a organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL 2019/21 affinché esprimano il proprio dissenso presentando una dichiarazione contro la firma di questo contratto, tutelando così i propri diritti acquisiti come Direttori SGA di ruolo nelle Istituzioni Scolastiche.

Questa battaglia legale serve a preservare il presente e il futuro dei DSGA e l’unità, affermano, è la chiave per il successo.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.