La Voce della Scuola diffonde il bando riguardante la formazione del personale docente che voglia acquisire il titolo di specializzazione per l’inclusione.

Il decreto prevede:

Art. 1 comma 1
Quota di riserva posti

1. Per l’accesso al nono ciclo dei percorsi di specializzazione sul sostegno didattico agli alunni con disabilità per l’anno accademico 2023/2024, è riservata una quota determinata nella misura pari al 35% dei posti disponibili, per i soggetti individuati dal comma 2 dell’art. 18-bis del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59, concernente “Norme transitorie per l’accesso al concorso e per l’immissione in ruolo”.

Art. 1, comma 2: i destinatari – allegato-a-riserva-posti.pdf

2. I suddetti soggetti accedono direttamente ai percorsi in parola, tuttavia, qualora le domande eccedano la quota di riserva dei posti autorizzati, la selezione dei candidati è effettuata dalle Università secondo i criteri indicati nell’allegato A, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente decreto.

Art. 1, comma 3: le graduatorie

3. Con successivo decreto ministeriale saranno individuati i posti disponibili per le istituzioni autorizzate allo svolgimento dei corsi in parola e dettate disposizioni relative alle graduatorie di riferimento.

Art. 2, comma1: autorizza la pubblicazione sui siti istituzionali

1. Della pubblicazione del presente decreto sul sito istituzionale del Ministero.

Si diffonde, anche la tabella dei titoli valutabili per l’accesso riservato ai corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico ai sensi del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 30 settembre 2011 recante “Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto 10 settembre 2010, n. 249”; si precisa che in caso di parità di punteggio prevale il candidato con maggiore anzianità di servizio di insegnamento sul sostegno sullo specifico grado. In caso di ulteriore parità, prevale il candidato anagraficamente più giovane.

Le date dei test preselettiva

Le prove preselettive si svolgeranno nel seguente calendario:

– mattina del 7 maggio 2024 prove scuola dell’infanzia;

– mattina del 8 maggio 2024 prove scuola primaria;

– mattina del 9 maggio 2024 prove scuola secondaria I grado;

– mattina del 10 maggio 2024 prove scuola secondaria II grado.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.