a cura di Fania Gerardo

 

L’attestato di alfabetizzazione digitale, grande novità del prossimo bando di terza fascia ata, lascia tanto caos tra gli aspiranti, creando confusione e tanto sconforto tra i lavoratori che leggono e sentono da mesi ormai molteplici notizie, ministeriali e sindacali contrastanti tra loro.

E’ doveroso precisare che l’anno di tempo per acquisire questo nuovo titolo di accesso è perentoriamente: 1 ANNO, ad esclusione del profilo di collaboratore scolastico.

Per questo capitolo molto importante, non sono previsti cambiamenti.

Tutti, ovvero aspiranti già inseriti con servizio o senza servizio, aspiranti che si inseriscono per la prima volta, potranno iscriversi e aggiornare la loro posizione senza certificazione e conseguirla entro il 1° maggio 2025.

Contestualmente , nel frattempo, essere regolarmente convocati e sottoscrivere il loro contratto se avente diritto di nomina.

L’estensione dell’anno di tempo anche per i nuovi inserimenti in terza fascia è stata inserita nel decreto Milleproroghe (art.5, comma 3 ter), convertito in legge 23 febbraio 2024, n. 18.

La scadenza del 1° maggio 2025 è data dall’entrata in vigore delle disposizioni del CCNL 2019-21: “Al fine di consentire alle istituzioni scolastiche ed educative di procedere agli adempimenti necessari all’attuazione delle norme di cui al presente Capo, lo stesso entra in vigore il giorno 1 del mese successivo ad un periodo dilatorio pari a 3 mesi dalla sottoscrizione definitiva del presente CCNL“.

Tali disposizioni entrano in vigore il 1° maggio 2024. 

L’anno di tempo per conseguire la certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale scade pertanto il 1° maggio 2025.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.