Nuovo accordo tra RFK Italia ed il Parco in provincia di Lucca: corsi di formazione per studenti e docenti del territorio su tematiche quali sostenibilità, diritti umani ed educazione civica

Il Parco di Sant’Anna di Stazzema è l’unico nel suo genere in Europa e uno dei tre in tutto il mondo. Luogo tristemente noto per l’eccidio nazifascista del ’44, oggi simbolo di pace e unione tra i popoli

“E’ un dovere di tutti ricordare e trasmettere alle nuove generazioni la memoria di quanto accaduto. Dobbiamo ripartire da qui per far sì che mai più avvengano simili atrocità” afferma il Presidente RFK Italia, Stefano Lucchini

La Robert F. Kennedy Human Rights Italia stringe un accordo con il Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema, situato nella provincia di Lucca.

La località è purtroppo nota a tutti per una delle pagine più buie della nostra storia, quando durante la Seconda guerra mondiale, il 12 agosto del 1944, furono barbaramente trucidati dai nazifascisti 560 civili. La maggior parte delle vittime furono donne, bambini e anziani.

Il Parco, nato nel 2000 grazie alla volontà del Parlamento italiano, rappresenta un unicum nel suo genere in Europa ed è uno dei tre presenti in tutto il mondo: gli altri due sono situati a Hiroshima e Nagasaki (anche loro tristemente conosciute per le vicende del conflitto mondiale).

La collaborazione tra RFK Italia ed il Parco Nazionale della Pace si basa su un concetto fondamentale: l’educazione ai diritti umani. Un principio troppo spesso dato per scontato. Da un luogo simbolo, dove questi diritti fondamentali furono negati in una mattina di agosto di 80 anni fa, la RFK Italia vuole dare avvio a questo nuovo percorso che prevedrà il coinvolgimento delle scuole e dei docenti del territorio. Il lavoro sui giovani è, infatti, uno dei pilastri dell’organizzazione, perché solo partendo da loro si potrà costruire un futuro diverso e migliore. Per questa ragione, RFK Italia organizzerà per i docenti e gli alunni delle scuole di Stazzema dei corsi di formazione sui diritti umani, la sostenibilità e, in generale, le tematiche afferenti all’educazione civica (come previsto dalla Legge 92/2019).

L’accordo è stato formalizzato dal Consiglio Direttivo dell’Ente Parco presieduto dal Sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, alla vigilia dell’80° anniversario della strage che si celebrerà il prossimo 12 agosto. Il fil rouge che lega le due istituzioni è la promozione di una cultura di pace e di dialogo tra i popoli, a partire dalla formazione e sensibilizzazione, affinché la conoscenza della storia aiuti a costruire un futuro più giusto e pacifico.

Durante la commemorazione ed il ricordo della strage del 12 agosto, RFK Italia e Colors for Peace (associazione no profit che promuove il lavoro artistico dei bambini) presenteranno anche un’esposizione di disegni sul tema della pace realizzati da bambini di tutto il mondo

E’ un dovere di tutti ricordare e trasmettere alle nuove generazioni la memoria di quanto accaduto. Sono pagine tristi della nostra storia, ma partendo da qui, per far sì che mai più avvengano simili atrocità, è nostro intento lavorare con i ragazzi e le scuole per promuovere messaggi di pace e rispetto” dichiara Stefano Lucchini, Presidente RFK Italia.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.