Classi e percentuali stranieri

Il prossimo 17 aprile, presso l’Aran, si terrà un importante confronto sulle scuole italiane all’estero, sollecitato dall’Anief. L’incontro sarà fondamentale per discutere la disciplina del rapporto di lavoro del personale delle scuole all’estero, un tema rilevante per il sindacato autonomo che punta a portare una visione nuova e competente sul sistema delle ISIE.

Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, evidenzia l’interesse suscitato dal modo di fare sindacato dell’Anief, che mira a trovare soluzioni e proposte attraverso il dialogo con le autorità diplomatiche, consolari e i dirigenti scolastici. I temi chiave su cui il sindacato si concentrerà includono la durata del servizio all’estero, la mobilità professionale, la fruizione del diritto alla formazione e altri aspetti fondamentali per il benessere dei lavoratori della scuola.

Salvatore Fina, capo dipartimento Anief Esteri, sottolinea l’importanza di questa sequenza contrattuale estero come un’opportunità per riportare nella contrattazione temi precedentemente esclusi. L’Anief si impegna quindi a elaborare una piattaforma unitaria di rivendicazioni forti, lavorando per eliminare disparità e restituire i diritti sottratti ai professionisti della scuola che operano all’estero.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.