gimmi cangiano

Cangiano (FdI) elogia la decisione che garantisce continuità lavorativa e progettuale

 

La tanto attesa proroga dei contratti per i collaboratori scolastici ATA è finalmente una realtà, grazie allo stanziamento di 14 milioni di euro provenienti direttamente dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. Questa decisione, tanto importante quanto necessaria, assicura una continuità lavorativa a migliaia di operatori del comparto ATA, oltre a garantire la prosecuzione dei progetti delle Istituzioni Scolastiche in linea con la programmazione del PNRR e di Agenda Sud.

L’annuncio è stato accolto con favore da Gimmi Cangiano, componente della Commissione Istruzione alla Camera, che ha sottolineato l’importanza di questa misura nel contrastare la dispersione scolastica e i divari territoriali. “È una risposta alle istanze che in tantissimi ci hanno affidato in questi mesi”, ha dichiarato Cangiano, evidenziando la sinergia tra le forze politiche di maggioranza e il Ministro Valditara, sensibile alle necessità del comparto scolastico.

Fratelli d’Italia continua ad essere al fianco dei lavoratori, dei docenti e dei bisogni della scuola”, ha ribadito Cangiano, sottolineando l’importanza di proseguire su questa strada per garantire un futuro migliore all’istruzione italiana.

La proroga dei contratti ATA rappresenta quindi non solo un respiro per il personale scolastico, ma anche un impegno mantenuto dal Governo nell’ambito delle politiche per l’istruzione e il miglioramento della scuola pubblica.

 

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.