“Sono soddisfatta per l’approvazione in Senato del provvedimento sulla reintroduzione del voto in condotta e dei giudizi sintetici alle primarie.
Giusto che la valutazione sia comprensibile alle famiglie e che il voto in condotta torni a fare media. Questo provvedimento non ha intento punitivo, ma vuole fare ritrovare autorevolezza alla classe docente intervenendo nei casi più gravi in cui, come spesso accade, si arrivano a compiere anche atti violenti” questo quanto dichiara l’on. Paola Frassinetti, Sottosegretario all’Istruzione ed al Merito.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.