In una missiva carica di indignazione, il Personale Amministrativo delle scuole lamenta la propria condizione lavorativa e la mancanza di sostegno da parte di alcuni sindacati

 

L’obbligo imposto alle segreterie scolastiche di utilizzare l’applicativo “Nuova Passwebdell’INPS per la gestione delle pratiche pensionistiche è stato contestato come una mossa non coerente con le leggi vigenti.

Il personale amministrativo ribadisce che, in base ai profili contrattuali e alle leggi in vigore, non esiste alcun obbligo di utilizzare un’applicazione che non appartiene al settore scolastico.

Inoltre, denuncia la pressione subita per partecipare a corsi di formazione presso sedi INPS, definendo tali iniziative illegittime e mettendo in guardia dalle possibili conseguenze disciplinari.

La richiesta urgente rivolta alle OO.SS è quella di intervenire immediatamente per fermare questa pratica, garantendo il rispetto delle leggi vigenti e la salvaguardia dei diritti del personale amministrativo.

Qualora queste richieste dovessero rimanere inascoltate, gli AA minacciano azioni legali come ulteriore misura per proteggere la propria condizione lavorativa.

La Lettera

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.