“Siamo dentro questa rivoluzione digitale che è arrivata con velocità e ha cambiato le nostre vite. Come tutte le cose ci può essere il bello e il negativo. Sono convinto che l’IA possa essere un ausilio enorme e per questo la nostra categoria deve procedere a formarsi. Io amo la scuola italiana e i colleghi li esorterò sempre a precedere le cose e non a farsi inseguire”. 

Così in un intervento il Coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti Rino Di Meglio, durante il convegno sull’Intelligenza Artificiale in corso a Milano, presso l’ISS Schiaparelli-Gramsci.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.