Ella Bucalo

 “Attraverso un emendamento al decreto legge Coesione, Dl 7 maggio 2024, n. 60, recante ulteriori disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, a mia firma si chiede al Governo di anticipare di venti giorni la decorrenza giuridica dei contratti a termine dei collaboratori scolastici PNRR e Agenda Sud. Ciò di fatto consentirà ai destinatari dei contratti conclusisi il 15 aprile scorso la continuità – ai soli fini giuridici – del servizio prestato tra tale scadenza e la stipulazione dei nuovi contratti, anche ai fini dell’aggiornamento delle graduatorie del personale ATA. Un atto di buon senso a tutela e salvaguardia dei lavoratori della Scuola”. Lo dichiara la Senatrice di Fratelli d’Italia Ella Bucalo membro della Commissione cultura e istruzione del Senato e vice responsabile del Dipartimento Istruzione del partito.

 

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.