Le ferie sono un diritto irrinunciabile per il personale della scuola, sancito dalla Costituzione e regolamentato dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL).

Questo articolo cerca di fornire una panoramica dettagliata dei diritti relativi alle ferie per il personale docente e ATA , incluse le modalità di calcolo e le condizioni per la fruizione.

 

Numero di Giorni di Ferie e di Festività Spettanti

Secondo gli articoli 13 e 19 del CCNL, il personale scolastico ha diritto a un certo numero di giorni di ferie annuali:

  • Personale a tempo indeterminato:
  • 30 giorni di ferie se l’anzianità di servizio non supera i 3 anni.
  • 32 giorni di ferie se l’anzianità di servizio supera i 3 anni.

Il calcolo delle ferie è proporzionale ai mesi di servizio prestati nell’anno di assunzione o cessazione. Ogni frazione di mese superiore a quindici giorni è considerata un mese intero.

  • Personale a tempo determinato:
  • Le ferie sono proporzionali al servizio prestato.

Per il personale ATA con servizio su settimana corta (5 giorni), il sesto giorno è considerato lavorativo ai fini del calcolo delle ferie.

Per il personale in part-time verticale, il calcolo dei giorni di ferie è proporzionato al numero dei giorni lavorativi settimanali, non alle ore. Ad esempio, un dipendente con part-time verticale di 3 giorni a settimana avrà diritto a 16 giorni di ferie (3/6 x 32).

Festività Soppresse e Giorni di Riposo

Il personale della scuola ha diritto a 4 giorni di riposo in sostituzione delle festività soppresse, da fruire nel corso dell’anno scolastico. Inoltre, è considerato giorno festivo la ricorrenza del Santo Patrono della località sede di servizio, purché cada in un giorno lavorativo.

Tipologie di assenze che non riducono il periodo di ferie

Le ferie non sono riducibili per assenze per malattia o altre assenze parzialmente retribuite, anche se tali assenze si protraggono per l’intero anno scolastico.

Periodi in cui è Possibile Fruire delle Ferie

  • Personale docente:
  • Dal settembre fino all’inizio delle lezioni.
  • Durante le pause natalizie e pasquali.
  • Durante eventuali sospensioni delle lezioni per seggi elettorali o concorsi.
  • Dal giorno successivo al termine delle lezioni fino al 30 giugno, esclusi i giorni destinati a scrutini, esami o altre attività valutative.
  • Dal 1° luglio al 31 agosto (solo per docenti con contratto fino al 31b8).

Durante il normale periodo delle lezioni, i docenti possono fruire di 6 giorni di ferie, subordinati alla possibilità di sostituzione senza costi aggiuntivi.

  • Personale ATA:
  • Può fruire delle ferie durante tutto l’anno scolastico, compatibilmente con le esigenze di servizio, ricordiamo che il personale ATA non è legato alla didattica pertanto non deve sottostare all’andamento scolastico e può richiedere ferie sempre in qualsisia data del calendario scolastico, gli va assicurato almeno 15 giorni lavorativi continuativi di riposo nel periodo 1 luglio-31 agosto.

Interruzione o Sospensione delle Ferie

Le ferie possono essere interrotte in caso di malattia con prognosi di almeno 4 giorni, ricovero ospedaliero o malattia del figlio con ricovero ospedaliero.

Il dirigente scolastico può interrompere le ferie solo per oggettivi e prevalenti motivi di servizio, con diritto al rimborso delle spese documentate per il rientro e il ritorno al luogo di ferie.

Recupero delle Ferie non Godute

Se le ferie non possono essere godute per particolari esigenze di servizio, malattia o motivi personali, esse possono essere recuperate:

  • Personale docente a tempo indeterminato: entro l’anno scolastico successivo nei periodi di sospensione delle lezioni.
  • Personale ATA a tempo indeterminato: di norma non oltre il mese di aprile dell’anno successivo.

Monetizzazione delle Ferie

Il pagamento delle ferie non godute è possibile solo in casi di impossibilità non imputabile al dipendente, come decesso, malattia, infortunio o congedo obbligatorio per maternità/paternità.

Esempi di Proporzioni Ferie con Casistiche Reali

Per comprendere meglio come calcolare le ferie spettanti al personale scolastico, vediamo alcuni esempi pratici basati su diverse casistiche reali.

Esempio 1: Docente a Tempo Indeterminato con Anzianità Inferiore a 3 Anni

Contesto: Giulia è una docente a tempo indeterminato con un’anzianità di servizio di 2 anni e 6 mesi. L’anno scolastico inizia il 1° settembre e termina il 31 agosto dell’anno successivo.

Calcolo delle Ferie:

  • Numero di giorni di ferie spettanti annualmente: 30 giorni (per anzianità inferiore a 3 anni).
  • Se Giulia lavora per tutto l’anno scolastico, avrà diritto a tutti i 30 giorni di ferie.
  • Se, per esempio, Giulia viene assunta il 1° gennaio, avrà diritto alle ferie proporzionalmente ai mesi lavorati.

Calcolo Proporzionale:

  • Mesi di servizio da gennaio ad agosto: 8 mesi.
  • Frazione di mese superiore a 15 giorni considerata come mese intero.
  • Formula di calcolo: (30 giorni : 12 mesi x 8 mesi) = 20 giorni di ferie.

Giulia avrà diritto a 20 giorni di ferie per quell’anno scolastico.

Esempio 2: Docente a Tempo Determinato con Contratto fino al 30 Giugno

Contesto: Marco è un docente a tempo determinato con un contratto che va dal 1° ottobre al 30 giugno (9 mesi di servizio).

Calcolo delle Ferie:

  • Numero di giorni di ferie spettanti annualmente per un docente a tempo determinato: calcolati proporzionalmente ai mesi lavorati.
  • Formula di calcolo: (30 giorni : 12 mesi x 9 mesi) = 22.5 giorni di ferie.

Marco avrà diritto a 22.5 giorni di ferie per quell’anno scolastico.

Esempio 3: Collaboratore Scolastico a Tempo Indeterminato con Anzianità Superiore a 3 Anni

Contesto: Lucia è una collaboratrice scolastica (ATA) con contratto a tempo indeterminato e un’anzianità di servizio di 5 anni. Lavora 5 giorni a settimana (settimana corta).

Calcolo delle Ferie:

  • Numero di giorni di ferie spettanti annualmente: 32 giorni (per anzianità superiore a 3 anni).
  • Il sesto giorno è considerato lavorativo ai fini del calcolo delle ferie.

Proporzione per Settimana Corta:

  • Ferie totali: 32 giorni.
  • Settimana lavorativa: 5 giorni.
  • Formula di calcolo: (32 giorni : 6 giorni x 5 giorni) = 26.67 giorni.

Lucia avrà diritto a circa 27 giorni di ferie, arrotondando al giorno intero più vicino.

Esempio 4: Docente in Part Time Verticale

Contesto: Roberto è un docente in part-time verticale che lavora 3 giorni a settimana. Ha un’anzianità di servizio superiore a 3 anni.

Calcolo delle Ferie:

  • Numero di giorni di ferie spettanti annualmente: 32 giorni.
  • Calcolo proporzionale per part-time verticale.

Formula di Calcolo:

  • Settimana lavorativa normale: 6 giorni.
  • Settimana lavorativa di Roberto: 3 giorni.
  • Formula di calcolo: (3 giorni : 6 giorni x 32 giorni ferie spettanti) = 16 giorni di ferie.

Roberto avrà diritto a 16 giorni di ferie per quell’anno scolastico.

Esempio 5: Assistente Amministrativo ATA in Part-Time Verticale

Contesto: Anna è un’assistente amministrativa (ATA) con contratto a tempo indeterminato e un’anzianità di servizio di 4 anni. Lavora in regime di part-time verticale, ovvero lavora 3 giorni a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì).

Calcolo delle Ferie:

  • Numero di giorni di ferie spettanti annualmente: 32 giorni (per anzianità superiore a 3 anni).
  • Per il calcolo delle ferie, si tiene conto del numero di giorni lavorativi settimanali.

Formula di Calcolo:

  • Settimana lavorativa normale: 6 giorni (considerando il sabato come lavorativo ai fini del calcolo delle ferie).
  • Settimana lavorativa di Anna: 3 giorni.
  • Proporzione per part-time verticale: 3/6: 32 = 16 giorni di ferie.

Anna avrà diritto a 16 giorni di ferie per quell’anno scolastico.

Ogni calcolo tiene conto delle specifiche regole previste dal CCNL e altre normative applicabili, garantendo che ogni lavoratore possa esercitare il proprio diritto alle ferie in modo proporzionato e giusto.

Esempi Pratici di Richiesta Ferie e Modalità Operative

Per illustrare meglio le regole sulle ferie, vediamo alcuni esempi pratici di richieste di ferie e delle modalità operative per presentare tali richieste.

Esempio 1: Richiesta di Ferie per un Docente a Tempo Indeterminato

Contesto: Maria è una docente di ruolo con più di tre anni di anzianità. Vuole richiedere ferie durante la pausa natalizia.

Passaggi Operativi:

  1. Consultazione del Calendario Scolastico: Maria controlla il calendario scolastico regionale per conoscere i giorni di sospensione delle lezioni durante le vacanze natalizie.
  2. Preparazione della Richiesta: Maria redige una richiesta formale di ferie indirizzata al dirigente scolastico, specificando le date di inizio e fine delle ferie richieste.

Oggetto: Richiesta Ferie Al Dirigente Scolastico, Nome della Scuola, Con la presente, sottoscritta Maria Rossi, docente di ruolo presso questa scuola, con più di tre anni di anzianità, richiedo di poter fruire di n. 10 giorni di ferie dal 24 dicembre 2024 al 3 gennaio 2025, durante il periodo di sospensione delle lezioni per le vacanze natalizie, come da calendario scolastico regionale. In attesa di un cortese riscontro, porgo distinti saluti. Maria Rossi

  1. Invio della Richiesta: Maria invia la richiesta tramite posta elettronica certificata (PEC) o tramite app e sistemi approntati dall’istituto di cui fa parte o tramite o consegna a mano in segreteria facendosi protocollare il tutto
  2. Attesa dell’Approvazione: Il dirigente scolastico valuta la richiesta e, compatibilmente con le esigenze di servizio, approva le ferie. Maria riceve la conferma formale della concessione delle ferie.

Esempio 2: Richiesta di Ferie per un Docente a Tempo Determinato

Contesto: Luca è un docente a tempo determinato con contratto fino al 30 giugno. Vuole prendere ferie durante una sospensione delle lezioni per i seggi elettorali.

Passaggi Operativi:

  1. Verifica della Proporzionalità: Luca verifica il numero di giorni di ferie spettanti, proporzionale al servizio prestato fino a quel momento.
  2. Preparazione della Richiesta: Luca redige una richiesta formale di ferie indirizzata al dirigente scolastico.

Oggetto: Richiesta Ferie Al Dirigente Scolastico, Nome della Scuola, Con la presente, sottoscritto Luca Bianchi, docente a tempo determinato presso questa scuola con contratto fino al 30 giugno 2024, richiedo di poter fruire di n. 5 giorni di ferie dal 15 maggio 2024 al 19 maggio 2024, durante la sospensione delle lezioni per le elezioni. In attesa di un cortese riscontro, porgo distinti saluti. Luca Bianchi

  1. Invio della Richiesta: Luca invia la richiesta tramite PEC o tramite app e sistemi approntati dall’istituto di cui fa parte o tramite o consegna a mano in segreteria facendosi protocollare il tutto
  2. Attesa dell’Approvazione: Il dirigente scolastico valuta la richiesta e, compatibilmente con le esigenze di servizio, approva le ferie. Luca riceve la conferma formale della concessione delle ferie.

Esempio 3: Richiesta di Ferie per Personale ATA a Tempo Indeterminato

Contesto: Anna è una collaboratrice scolastica con contratto a tempo indeterminato. Vuole richiedere ferie nel mese di agosto.

Passaggi Operativi:

  1. Consultazione del Piano delle Attività: Anna verifica il piano delle attività per conoscere i turni prestabiliti.
  2. Preparazione della Richiesta: Anna redige una richiesta formale di ferie indirizzata al dirigente scolastico.

Oggetto: Richiesta Ferie Al Dirigente Scolastico, Nome della Scuola, Con la presente, sottoscritta Anna Verdi, collaboratrice scolastica a tempo indeterminato presso questa scuola, richiedo di poter fruire di n. 15 giorni di ferie continuative dal 1 agosto 2024 al 15 agosto 2024. In attesa di un cortese riscontro, porgo distinti saluti. Anna Verdi

  1. Invio della Richiesta: Anna invia la richiesta tramite PEC o tramite app e sistemi approntati dall’istituto di cui fa parte o tramite o consegna a mano in segreteria facendosi protocollare il tutto
  2. Attesa dell’Approvazione: Il dirigente scolastico valuta la richiesta e, compatibilmente con le esigenze di servizio, approva le ferie. Anna riceve la conferma formale della concessione delle ferie.

Esempio 4: Richiesta di Recupero Ferie non Godute per Motivi di Servizio

Contesto: Marco è un docente a tempo indeterminato che non ha potuto fruire delle ferie nel corso dell’anno scolastico a causa di esigenze di servizio.

Passaggi Operativi:

  1. Verifica dei Periodi di Sospensione: Marco verifica i periodi di sospensione delle lezioni nel successivo anno scolastico.
  2. Preparazione della Richiesta: Marco redige una richiesta formale di recupero ferie indirizzata al dirigente scolastico.

Oggetto: Richiesta Recupero Ferie Al Dirigente Scolastico, Nome della Scuola, Con la presente, sottoscritto Marco Gialli, docente a tempo indeterminato presso questa scuola, richiedo di poter fruire di n. 10 giorni di ferie non godute nel corso dell’anno scolastico 2023/2024, nel periodo di sospensione delle lezioni dal 23 dicembre 2024 al 3 gennaio 2025, come previsto dall’art. 13 comma 10 del CCNL del 29.11.2007. In attesa di un cortese riscontro, porgo distinti saluti. Marco Gialli

  1. Invio della Richiesta: Marco invia la richiesta tramite PEC o tramite app e sistemi approntati dall’istituto di cui fa parte o tramite o consegna a mano in segreteria facendosi protocollare il tutto
  2. Attesa dell’Approvazione: Il dirigente scolastico valuta la richiesta e, compatibilmente con le esigenze di servizio, approva le ferie. Marco riceve la conferma formale della concessione delle ferie.

Questi esempi dimostrano le procedure standard per richiedere le ferie nel contesto scolastico, garantendo il rispetto dei diritti dei lavoratori e la continuità del servizio.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.