“Sul doppio canale di reclutamento dei docenti si chiude una settimana importante. C’è stato l’incontro del ministro dell’Istruzione Valditara col vertice dell’Anli, associazione di insegnanti che recentemente ha manifestato proprio per il doppio canale, mentre al ministero si discute della strategia più adatta per centrare un obiettivo che richiede il via libera della Commissione europea. Senza doppio canale il rischio è veder crescere ulteriormente la percentuale di supplenti rispetto ai docenti titolari (a danno della continuità didattica e quindi della qualità del servizio), in quanto i tempi per chiudere procedure concorsuali classiche sono ormai fuori dalla realtà”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il responsabile del Dipartimento Istruzione della Lega Mario Pittoni, già presidente della commissione Cultura al Senato.

Autore