MARCELLO PACIFICO - anief

La questione dei docenti assunti con riserva dalle Graduatorie ad Esaurimento (Gae) e successivamente licenziati dopo l’anno di prova torna al centro del dibattito grazie all’azione del sindacato Anief. In un recente comunicato, Marcello Pacifico, presidente Anief, ha annunciato la presentazione di un emendamento al decreto legge Scuola, volto a risolvere questa controversia che ha colpito numerosi insegnanti.

 

Un emendamento chiesto dal nostro sindacato al decreto legge Scuola – 10.5 Messina (FDI) – permetterebbe di riassumerli. Attendiamo il voto in settimana“, ha dichiarato Pacifico. L’emendamento proposto dall’Anief punta a offrire una soluzione concreta per i docenti che, nonostante abbiano superato l’anno di prova, si sono trovati senza un lavoro stabile a causa di questioni burocratiche legate alla loro assunzione con riserva.

La situazione di questi insegnanti è particolarmente delicata. Dopo aver affrontato il percorso di formazione e prova, sono stati esclusi dal sistema scolastico a seguito di decisioni amministrative che hanno annullato la loro assunzione iniziale. Questo ha creato un vuoto nelle loro carriere professionali e un danno significativo alla loro stabilità economica e personale.

L’emendamento proposto dall’Anief intende sanare questa ingiustizia, permettendo ai docenti interessati di essere riassunti e di proseguire la loro carriera senza ulteriori interruzioni. “Siamo fiduciosi che il Parlamento comprenda la necessità di questa misura e agisca in favore dei docenti coinvolti“, ha aggiunto Pacifico.

 

Autore