Un significativo passo avanti nella comprensione dei buchi neri è stato compiuto grazie al coinvolgimento dell’Università degli Studi di Cagliari nel progetto dell’Event Horizon Telescope (EHT). L’ultima serie di immagini del buco nero M87, pubblicate recentemente sulla rivista Astronomy & Astrophysics, ha confermato la teoria della relatività, e dietro a questo successo c’è il contributo essenziale del docente del dipartimento di Fisica dell’Università cagliaritana, Ciriaco Goddi.

Il progetto EHT, che vede la partecipazione di oltre 300 ricercatori provenienti da tutto il mondo, ha l’obiettivo ambizioso di catturare immagini dettagliate dei buchi neri, creando un telescopio virtuale delle dimensioni della Terra. Le nuove immagini del buco nero supermassiccio al centro della galassia Messier 87, ottenute con il contributo della collaborazione internazionale, rappresentano un passo avanti cruciale nella ricerca astronomica.

La novità di queste immagini risiede nelle osservazioni effettuate nell’aprile 2018, un anno dopo quelle che portarono alla prima immagine del buco nero nel 2019. Grazie all’aggiunta del Greenland Telescope e a un miglioramento significativo nel tasso di acquisizione dati di tutti i telescopi della rete EHT, le nuove osservazioni offrono una visione indipendente e più dettagliata rispetto alle precedenti.

Le immagini rivelano un anello luminoso intorno al buco nero, delle stesse dimensioni di quello osservato nel 2017, confermando la previsione della relatività generale. Tuttavia, gli esperti hanno notato uno spostamento di circa 30º del picco di luminosità dell’anello rispetto alle immagini del 2017, un fenomeno coerente con la comprensione teorica della variabilità del materiale turbolento intorno ai buchi neri.

Il coinvolgimento attivo dell’Università di Cagliari in questa ricerca pionieristica dimostra l’importanza della collaborazione internazionale e il ruolo cruciale della comunità scientifica nella continua esplorazione dei misteri dell’universo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *