Nella nuova Piattaforma, tra le novità vi è l’inserimento di elementi correlati tra di loro, ad esempio nel caso delle ‘Esperienze’ e del ‘Curriculum’.

La sezione ‘Esperienze’, aggiunta quest’anno, prevede la possibilità di inserire la descrizione delle proprie esperienze formative, svolte durante quest’anno di prova ma anche negli anni passati.

L’inserimento può essere fatto cliccando in alto a destra il tasto NUOVA ESPERIENZA.

In particolare possono essere inserite:

– massimo 2 descrizioni dei laboratori formativi e/o visiting,

-un’attività svolta in classe

-massimo 3 attività svolte negli anni precedenti formali o non formali, da inserire nel Curriculum Formativo.

Per attività formali s’intendono percorsi di studio, quindi laurea, master, corsi di perfezionamento, TFA, …, mentre per quelle non formali s’intendono attività di affiancamento, di volontariato, …, e che comunque in qualche modo hanno inciso sulla propria professionalità di docente.

Nella sezione le ‘Esperienze’ , scegliendo nel menù a tendina la voce  “attività per il curriculum” s’inseriranno le esperienze relative al Curriculum.

Dopo questa compilazione, si sceglie, nella lista a sinistra, la voce ‘Curriculum’ e qui si potranno importare tutte le attività già compilate nella sezione ‘attività per il curriculum’ , cliccando nello spazio di selezione posto al centro della pagina e selezionando di volta in volta le esperienze precedentemente inserite. Alla fine l’ordine di tutte le esperienze potrà essere sistemato come si desidera.

Inoltre, mentre nelle “Esperienze” occorrerà salvare ciò che è stato scritto, ciò che compare nel curriculum è già salvato, e potrà essere modificato in qualunque momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *